Versione Beta

Cerca

Vatican News
Papa Francesco durante l'incontro interreligioso a Dhaka, Bangladesh 01.12.2017 Papa Francesco durante l'incontro interreligioso a Dhaka, Bangladesh 01.12.2017  (AFP or licensors)

Suor Mabel: a Dhaka il Papa ha toccato il cuore dei musulmani

L'abbraccio di Papa Francesco ai profughi rohingya e la sua richiesta di perdono per l'indifferenza del mondo, ha colpito il Bangladesh

di Alessandro Di Bussolo

L'abbraccio di Papa Francesco ai profughi rohingya e la sua richiesta di perdono per l'indifferenza del mondo, ha colpito il Bangladesh. Suor Mabel Rozario, della Congregazione delle Suore di Maria Bambina, formatrice, docente nella scuola superiore Cristo Redentore di Rajshahi, dove gli studenti musulmani sono la maggioranza, commenta che con questi gesti il Papa "ha toccato il cuore dei musulmani, sono molto contenti che sia venuto a parlare di pace, di armonia. Sono rimasti colpiti del tanto tempo che ha dedicato per incontrare i rohingya. Ora che tornerò a scuola potrò fare qualcosa di più con i giovani portando il suo insegnamento".

 

Guarda il video dell'intervista a sr. Mabel Rozario

 

04 dicembre 2017, 14:14