Cerca

Vatican News
I funerali delle vittime copte in Egitto I funerali delle vittime copte in Egitto  (AFP or licensors)

Papa: attentati a copti d’Egitto, Dio converta cuori dei violenti

Dopo la recita dell'Angelus, preghiera di Francesco per le vittime degli attentati di venerdì contro una chiesa e un negozio copti al Cairo

Giada Aquilino - Città del Vaticano

Sostegno per la comunità copta d'Egitto

Vicinanza e preghiera. Al termine dell’Angelus in Piazza San Pietro, Papa Francesco torna a rivolgere il proprio pensiero all’Egitto e in particolare ai “fratelli Copti Ortodossi” sconvolti venerdì da due attentati a una chiesa e a un negozio nella periferia del Cairo.

 

La conversione dei cuori

Il Signore accolga le anime dei defunti, sostenga i feriti, i familiari e l’intera comunità, e converta i cuori dei violenti.

Come in passato per analoghe tragiche circostanze in Egitto, le parole del Pontefice sono non soltanto per quanti direttamente colpiti dagli attacchi ma per tutto il Paese, insanguinato dalle azioni terroristiche nella zona della chiesa copta di Marmina, a sud del Cairo, e ad un negozio copto della città, con un bilancio di nove vittime. A rivendicare, il sedicente Stato Islamico (Is). Nelle ultime ore non si sono placate le tensioni. Tre militanti sono stati uccisi nel corso di una sparatoria con la polizia nei pressi della capitale. Si tratterebbe di un gruppo di estremisti.

Ascolta e scarica il servizio con la voce del Papa
31 dicembre 2017, 12:35