Versione Beta

Cerca

Vatican News
Parenti delle vittime della strage in Texas Parenti delle vittime della strage in Texas 

Cordoglio del Papa per strage in Texas: forza spirituale prevalga su odio

Telegramma di cordoglio del Papa, a firma del Cardinale Pietro Parolin, per le vittime della sparatoria avvenuta domenica scorsa nella chiesa battista di Sutherland Springs, in Texas

di Gabriella Ceraso

Il Papa in un telegramma a firma del cardinale segretario di Stato Pietro Parolin e indirizzato all’arcivescovo Gustavo García-Siller di San Antonio in Texas,  esprime il suo profondo dolore per la notizia "della perdita di vite e delle gravi ferite causate dall'atto di insensata violenza contro la Chiesa Battista di Sutherland Springs". Il Santo Padre chiede di "far giungere le sue condoglianze alle famiglie delle vittime e dei feriti, ai membri della congregazione e all'intera comunità locale".

Nel telegramma infine Francesco eleva al Signore una preghiera di consolazione per "coloro che piangono" e di concessione "della forza spirituale che trionfa sulla violenza e sull'odio e che nasce dal potere del perdono, della speranza e dell'amore riconciliante".

Ricordiamo che, domenica scorsa Devin Kalley, un ex militare di 26 anni, proprio durante la Messa mattutina ha aperto il fuoco sui fedeli riuniti nella chiesa battista di Sutherland Springs, a circa 30 miglia a est di San Antonio. E' stato un massacro che ha causato 26 vittime e oltre 20 feriti. Un "evento tragico" che ha sfigurato una intera comunità" ha commentato da subito il presidente della Conferenza episcopale statunitense il cardinale Daniel DiNardo.

07 novembre 2017, 17:14