Cerca

Vatican News
Yangon  Messa del Papa - 2017 Yangon Messa del Papa - 2017 

Da un leader buddista 10mila dollari al Fondo di emergenza del Papa

Dal Myanmar arriva un grande sostegno al Fondo creato il 6 aprile da Francesco per la Risposta al COVID-19 nelle zone di missione

Lisa Zengarini - Città del Vaticano

Il monaco buddista Ashin Nyanissara, più conosciuto come Sitagu Sayadaw, una delle personalità religiose più influenti del Myanmar, ha donato 10mila dollari al Fondo di emergenza istituito il 6 aprile da Papa Francesco per accompagnare le comunità colpite dal Covid-19 nei Paesi di missione attraverso le strutture della Chiesa. Il monaco– riporta l’agenzia Ucanews - ha consegnato la somma all’arcivescovo di Mandalay, monsignor Marco Tin Win, al quale ha offerto anche sacchi di riso, fagioli e altro cibo per le necesessità dell’arcidiocesi durante l’emergenza. Essa si aggiunge ai 750mila dollari già stanziati da Papa Francesco come contributo iniziale al Fondo al quale sono state invitate a contribuire le Chiese locali.

La compassione comune a tutte le religioni

Il gesto – ha spiegato il monaco Sitagu Sayadaw – vuole essere un segno della compassione comune a tutte le religioni: dobbiamo lavorare insieme contro il Covid-19 e portare avanti le nostre opere di carità attraverso la solidarietà”, ha detto. L’arcivescovo Tin Win, legato al leader religioso buddista da un rapporto di amicizia - si è detto “colpito” da questo “atto di buona volontà e solidarietà verso le persone più bisognose nella crisi. Il suo contributo è un messaggio di armonia interreligiosa a tutto il Paese”, ha sottolineato il presule.

Il monaco Sitagu Sayadaw ha stretti rapporti anche con il cardinale Charles Bo, arcivescovo di Yangon e presidente della Conferenza episcopale birmana, con il quale è attivamente impegnato nella promozione del dialogo interreligioso in questo Paese in netta maggioranza buddista. Fondatore e presidente della “Sitagu Buddhist Academies”, un’organizzazione che finanzia diversi progetti sociali in Myanmar, il leader religioso buddista siede in diversi Consigli per il dialogo interreligioso. Nel 2017 ha incontrato Papa Francesco durante il suo Viaggio apostolico in Myanmar e nel 2011 è stato ricevuto in udienza da Papa Benedetto XVI.

La sua donazione al Fondo speciale di Papa Francesco per l’emergenza Covid-19 è avvenuta in pieno Capodanno buddista, la Festa dell’Acqua, i cui festeggiamenti sono stati annullati dal Governo birmano a causa dell’emergenza Covid-19. Nel Paese asiatico sono stati registrati fino al 17 aprile 85 casi, di cui due letali.

18 aprile 2020, 13:23