Cerca

Vatican News

Greta Thunberg è il personaggio dell'Anno di Time

La rivista statunitense dedica la sua copertina alla giovane attivista svedese per le iniziative intraprese nella tutela del creato. Il 17 aprile scorso l'incontro con Papa Francesco in Piazza San Pietro

Gabriella Ceraso - Città del Vaticano

La celebre rivista di attualità internazionale statunitense dedica sin dal 1927 la copertina del mese di dicembre alla figura che ha segnato in modo significativo l'anno che va verso la conclusione. Per il 2019 è dunque stata scelta l'attivista svedese Greta Thunberg che con i suoi 16 anni è anche la più giovane a ricevere questo riconoscimento.

"Il potere della gioventù” è il titolo che accompagna l'immagine di Greta ritratta in piedi su uno scoglio battuto dalle onde con lo sguardo verso l'orizzonte. Spiegando le motivazioni redazionali, il Time, rimarca l'indignazione e la ribellione che ha mosso la giovane a denunciare senza paura la "relazione predatrice" dell'umanità nei confronti "dell'unica casa che abbiamo", una giovanissima capace di dare vita a un vero e proprio movimento internazionale dei giovani per il clima e per un cambiamento globale. Un esempio dunque di quanto possano fare i giovani oggi.

L'incontro di Greta con Papa Francesco

Il 17 aprile scorso al termine dell'udienza generale in Piazza San Pietro, la giovane attivista svedese, a Roma per una serie di incontri, ha avuto modo di parlare con Papa Francesco, che in poche parole l'ha ringraziata e incoraggiata per il suo impegno in difesa dell'ambiente, e a sua volta Greta, che aveva chiesto l'incontro, ha ringraziato il Santo Padre per il suo grande impegno in difesa del creato". 

11 dicembre 2019, 17:00