Cerca

Vatican News
Internazionali di tennis al Foro Italico Internazionali di tennis al Foro Italico  (AFP or licensors)

Tennis & Friends: sport e prevenzione a Roma

Domani, sabato 18 maggio, torna “Tennis & Friends”, salute e sport, nell’ambito degli Internazionali di Tennis. Dalle 10 alle 18 check up gratuiti al Foro Italico

Eliana Astorri - Città del Vaticano

Domani, sabato 18 maggio, torna “Tennis & Friends”, salute e sport, nell’ambito degli Internazionali di Tennis. Dalle 10 alle 18 check up gratuiti al Foro Italico. Un evento realizzato in collaborazione con la Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli, Coni e Federazione Italia Tennis / Una giornata di prevenzione che vede coinvolta un’équipe sanitaria composta di diversi medici specialisti, fra questi il prof. Antonio Gasbarrini, direttore del Cemad, il Nuovo Centro di Malattie Digestive della Fondazione.

R. - “Gli internazionali di Italia sono una straordinaria occasione per coniugare una buona giornata di sole e di riposo con un bellissimo evento sportivo. E credo – dice il gastroenterologo - che non ci sia momento per parlare alle persone, tra virgolette ‘sane’, quindi in buona salute, di prevenzione che in un evento di questo tipo. Tennis & Friends è una manifestazione che ormai viene organizzata da molto tempo. Il Gemelli supporta questa iniziativa mettendo i propri medici a disposizione soprattutto per operazioni di prevenzione delle malattie e quindi, in qualche modo, per educare ad una buona salute, ad un buono stile di vita. L’evento si effettua normalmente tutti gli anni ad ottobre, però, diciamo c’è una forma di rimando, di rilancio usando proprio il grandissimo palcoscenico degli Internazionali d’Italia di Tennis. In particolare, quel giorno, il nostro Centro Malattie Apparato Digerente che è uno dei tanti centri di eccellenza del Gemelli, vuole arrivare alla gente attraverso quella che forse è il cardine della prevenzione che è la nutrizione, la nutrizione corretta. E, nel particolare, il professor Giacinto Miggiano, con la dottoressa Mele, lo staff dei nostri nutrizionisti, sarà presente con degli ambulatori che daranno delle indicazioni generali per far capire come una sana nutrizione può prevenire lo sviluppo di malattie e, anche nei pazienti meno fortunati con alcune malattie croniche, una buona nutrizione può aiutarci a curare queste malattie. Contestualmente, vi sarà anche un laboratorio diretto dal professor Mettimano, che è un laboratorio per l’ipertensione arteriosa che è un altro mondo importante. Molte volte noi abbiamo un po’ di mal di testa, un po’ di malessere e sappiamo quanto la pressione possa essere una spia di malattie per il futuro. Quindi, due cose semplici, cioè la nutrizione clinica e la pressione arteriosa sono due dei tantissimi esempi che chiaramente il nostro Policlinico mette a disposizione dei cittadini e abbiamo pensato di farlo in un evento di straordinaria importanza come gli Internazionali d’Italia di tennis”.

17 maggio 2019, 08:36