Vatican News
Confine tra Venezuela e Colombia Confine tra Venezuela e Colombia  (AFP or licensors)

Venezuela: Maduro espelle ambasciatore tedesco, Guaidò condanna decisione

Il governo di Maduro ha deciso l’espulsione del diplomatico tedesco Daniel Martin Kriener. Critiche al provvedimento da Juan Guaidò. Una Ong venezuelana ha intanto diffuso la notizia dell’arresto di un giornalista statunitense

Il ministero degli Esteri tedesco ha confermato che l'ambasciatore a Caracas, Daniel Martin Kriener, è stato dichiarato persona non grata dal governo di Nicolas Maduro. Kriener, in Venezuela dal 2018, deve lasciare il Paese entro 48 ore. Juan Guaidò, che a Caracas ha assunto l’incarico di presidente ad interim, ha respinto il provvedimento contro il diplomatico di Berlino che lunedì scorso lo aveva ricevuto al suo ritorno in Venezuela, accogliendolo all'aeroporto della capitale insieme a rappresentanti di Stati Uniti, Argentina, Brasile, Canada, Cile, Perù, Spagna, Paesi Bassi, Portogallo e Romania.

Arrestato un giornalista statunitense

Una Ong venezuelana ha intanto diffuso la notizia dell’arresto del giornalista americano Cody Weddle, corrispondente per diversi media statunitensi, che nelle scorse settimane aveva seguito le chiusure delle frontiere con Colombia e Brasile agli aiuti umanitari da parte delle forze armate venezuelane e i tentativi degli oppositori di forzare il blocco. Negli incidenti erano rimaste uccise almeno 7 persone e ferite più di 300.

Le sanzioni

Ancora una presa di posizione poi da parte di Washington: gli Stati Uniti colpiranno con sanzioni le istituzioni finanziarie straniere coinvolte in "transazioni illegittime" a favore del regime di Maduro, ha affermato il consigliere per la sicurezza nazionale della Casa Bianca John Bolton.

06 marzo 2019, 19:39