Cerca

Vatican News
Migranti Migranti  (AFP or licensors)

Migranti: i sindaci mediterranei alleati per salvare l’Europa

La Sala Stampa Vaticana rende noto che Papa Francesco ha incontrato ieri sera, in forma privata, la sindaca di Madrid e di Barcellona, insieme con il fondatore di Open Arms. Oggi a Roma si è svolto un incontro con i sindaci di alcune città italiane e spagnole per cercare di superare la logica del blocco dei porti

Barbara Castelli – Città del Vaticano

Accoglienza dei migranti: è stato questo, in particolare, il tema al centro dell’incontro ieri tra Papa Francesco e la sindaca di Madrid, Manuela Carmena, la sindaca di Barcellona, Ada Colau, insieme con il fondatore di Open Arms, Óscar Camps. A riferirlo, precisando che si è trattata di una visita in forma privata, il direttore ad interim della Sala Stampa della Santa Sede, Alessandro Gisotti.

L’Europa sia salvata da sé stessa

A tre mesi dalle elezioni europee, i primi cittadini di alcune grandi città italiane e spagnole si sono incontrati oggi a Roma per esprimere il proprio sostegno alle Ong impegnate nel soccorso dei migranti nel Mediterraneo e per siglare un patto per fermare “l’involuzione dei principi fondativi” dell’Europa. A firmare il documento per “salvare l’Europa da sé stessa”, in un albergo capitolino, i sindaci di Barcellona, Madrid, Zaragoza, Valencia, Napoli, Palermo, Siracusa, Milano, Latina, Bologna. All’incontro hanno partecipato anche i rappresentanti di Sea Watch, Proactiva Open Arms e Mediterranea, le tre Ong che hanno dato vita al progetto “United4Med”.

La lettera manifesto

“Rifiutiamo di credere che la risposta europea di fronte a questo orrore sia la negazione dei diritti umani e l’inerzia di fronte al diritto alla vita”: si legge nella lettera manifesto siglata dai primi cittadini. “Costringere le persone a vivere in un clima crescente di disuguaglianza su entrambe le sponde del mare è una soluzione a breve termine che non garantisce alcun futuro”.

09 febbraio 2019, 16:32