Versione Beta

Cerca

Vatican News

Mille giovani per la pace con la Comunità di S.Egidio

Al via la tre giorni dell’iniziativa “un’amicizia globale per vivere insieme in pace”, in cui mille ragazzi da tutto il mondo si incontrano per discutere e pregare per un'Europa più aperta

Michele Raviart - Città del Vaticano

Contro i muri nel Vecchio Continente e per un’amicizia globale oltre “confitti, chiusure e divisioni tra gli Stati”. Questa la proposta sulla quale i mille ragazzi provenienti dall’Europa e da Paesi come Siria e Libano lavoreranno fino a domenica nella manifestazione promossa dalla Comunità di Sant'Egidio.

Tra cultura e riflessione

In programma, si legge in un comunicato della Comunità, “assemblee, feste, visite alla città, momenti di condivisione” e anche di preghiera, con una Messa a Santa Maria in Trastevere prevista per domani pomeriggio. Molti anche gli eventi culturali, con la partecipazione allo spettacolo “Giudizio Universale. Michelangelo and The secrets of the Sistine Chapel” all'Auditorium della Conciliazione e visite ai "luoghi della solidarietà" della Comunità di Sant’Egidio, nel suo cinquantesimo anniversario.

Domenica visita alle Fosse Ardeatine

Culmine dell’evento la visita domenica mattina alle Fosse ardeatine, per ricordare gli orrori della Seconda guerra mondiale, “un grande momento di riflessione e di proposte per un'Europa capace di costruire unità e pace che guardano al futuro, non muri e divisioni che fanno ritornare al passato”.
 

13 luglio 2018, 17:05