Versione Beta

Cerca

Vatican News
Il neo premier Pedro Sanchez Il neo premier Pedro Sanchez  (AFP or licensors)

Spagna: Rajoy sfiduciato. Nuovo premier è Pedro Sanchez

Parlamento spagnolo ha sfiduciato il premier conservatore Mariano Rajoy. Il leader socialista, Pedro Sanchez è diventato, automaticamente il nuovo capo del governo di Madrid

Elvira Ragosta - Città del Vaticano

La mozione di sfiducia, arrivata dopo la condanna di alcuni esponenti del Partito popolare di Rajoy per corruzione, nel cosiddetto "Caso Guertel" e presentata dal partito socialista, ha ottenuto 180 sì, 169 no e un'astensione.

Decisivi per la sfiducia a Rajoy sono stati i voti dei cinque deputati del Partito nazionalista basco. Sulle possibili ricadute della crisi politica sulle istanze indipendentiste catalane, Antonio Villafranca, analista dell’Ispi, mette in evidenza l’avvicinamento delle posizioni dei socialisti verso i partiti nazionalisti e indipendentisti catalani. “La Catalogna - prosegue Villafranca - potrebbe evitare lo scontro che fino ad ora c’è stato con il governo centrale, cercando di trovare una soluzione di compromesso e proprio il modello basco potrebbe essere un esempio da seguire. I Paesi baschi, ad esempio, hanno un’autonomia fiscale più forte di quella catalana e questa potrebbe essere una via da seguire”.

Ascolta l'intervista a Villafranca
01 giugno 2018, 13:19