Versione Beta

Cerca

VaticanNews
Kim Jong Un e Donald Trump Kim Jong Un e Donald Trump  (ANSA)

Corea del Nord: a rischio il vertice con gli Usa

Sotto accusa da parte di Pyongyang le esercitazioni militari congiunte Stati Unti-Corea del Sud. Nubi sul previsto incontro a giugno Kim Jong Un-Trump

Paola Simonetti – Città del Vaticano

Rischia una brusca battuta d’arresto il cammino di dialogo e pacificazione fra Stati Uniti e Corea del Nord. Il leader nordcoreano Kim Jong Un minaccia infatti di far saltare il vertice con il presidente americano, Trump, previsto per il 12 giugno a Singapore: sotto accusa le esercitazioni militari congiunte tra le forze statunitensi e quelle sudcoreane, che già ieri hanno portato la nordcorea ad annullare i colloqui ad alto livello previsti con Seul, dopo lo storico summit del leader della penisola del 27 aprile scorso. Ma le esercitazioni sarebbero solo un pretesto, secondo Antonio Fiori, docente di politica dell’Asia Orientale dell’Università di Bologna: “Sembra una mossa strategica per ribattere sul fatto che Pyongyang non avrà mai intenzione di rinunciare al nucleare – spiega Fiori-. Dal canto loro gli Stati Uniti, hanno fatto un ennesimo errore diplomatico: nominare il modello libico come strada per la denuclearizzazione della Corea del Nord”.

Ascolta l'intervista ad Antonio Fiori
16 maggio 2018, 10:46