Versione Beta

Cerca

Vatican News
Francia - attentato Francia - attentato  (ANSA)

Attentato di Trebes: necessaria più prevenzione e sicurezza

Muore il gendarme che si era offerto al posto degli ostaggi. In stato di fermo un minorenne.

Giancarlo La Vella – Città del Vaticano

E’ salito a 4 il numero delle vittime dell’attentato di Trebes, Francia. E’ morto l’agente ferito, che si era offerto ieri per uno scambio con gli ostaggi. Oltre all’attentatore, che ha inneggiato all’Islam, ucciso poi dalla polizia, secondo la stampa francese sarebbe coinvolto anche un minorenne che è stato poi arrestato.

Secondo Maurizio Calvi, presidente del Ceas, Centro Alti Studi per la lotta al terrorismo, “è necessario che in Francia e in tutta Europa aumenti la prevenzione e la sicurezza. In fondo l’attentatore di Trebes era già noto alle forze dell’ordine e si sarebbe potuto impedire che agisse”.

Ascolta e scarica l’intervista a Maurizio Calvi

 

24 marzo 2018, 13:06