Versione Beta

Cerca

VaticanNews
Elezioni politiche a Cuba Elezioni politiche a Cuba  (AFP or licensors)

A Cuba, l'11 marzo, ultime elezioni dell'era Castro

Elezioni domenica, 11 marzo, per il popolo cubano. Si vota per il rinnovo del parlamento. Si tratta del primo passo in vista della scelta del nuovo presidente dell'isola, dopo quasi 50 anni di guida da parte di Fidel Castro e dieci del fratello Raul

Elvira Ragosta - Città del Vaticano

Domenica i cubani eleggeranno l’Assemblea nazionale. I deputati poi eleggeranno il Consiglio di Stato che, il 19 aprile, sceglierà nuovo presidente. Raul Castro, non correrà per il terzo mandato, ma resterà leader del Partito comunista cubano fino al prossimo congresso del 2021. Per gli analisti il prossimo presidente cubano sarà Miguel Diaz Canel, attuale vicepresidente. 

Secondo Alfredo Somoza, presidente dell’Icei (Istituto cooperazione economica internazionale), oltre al significato simbolico con l’uscita di scena dell’ultimo dei Castro, quello che accadrà ad aprile sarà una transizione complicata, soprattutto per la congiuntura internazionale e latinoamericana.

Ascolta e scarica l’intervista ad Alfredo Somoza
10 marzo 2018, 14:30