Versione Beta

Cerca

VaticanNews
Il neo Presidente sudafricano Cyrill Ramaphosa Il neo Presidente sudafricano Cyrill Ramaphosa  (AFP or licensors)

Il Sudafrica ha un nuovo Presidente: è Cyril Ramaphosa

Come previsto Cyril Ramaphosa è il nuovo Presidente del Sudafrica che succede a Jacob Zuma, dimessosi ieri sera sotto il peso di scandali

Francesca Sabatinelli – Città del Vaticano

L’elezione di Ramaphosa chiude settimane di tensioni tra Zuma e l’African National Congress, suo partito e compagine di maggioranza. Zuma, 75 anni, è stato per nove anni al potere, caratterizzati da inchieste sulla corruzione e dalla sua vicinanza alla controversa famiglia Gupta, imprenditori di origine indiana finiti in manette ieri.
A prendere le redini del Paese per accompagnarlo al voto del 2019 è ora Cyril Ramaphosa. “Una figura particolare – spiega Enrico Casale, giornalista esperto di Africa – ha partecipato alla lotta contro l’apartheid, ma è dentro meccanismi di gestione del potere a volte non chiarissimi”

Ascolta l'intervista ad Enrico Casale
15 febbraio 2018, 14:37