Cerca

Vatican News

Appello vescovi Usa: sostenere campagna per lo sviluppo umano

Aiutare le persone povere o svantaggiate a sviluppare le proprie competenze, per costruirsi un futuro: questo l’obiettivo della Campagna cattolica per lo sviluppo umano promossa dalla Conferenza episcopale degli Stati Uniti

Isabella Piro – Città del Vaticano

#GiveCatholicTogheter: con questo hashtag la Conferenza episcopale degli Stati Uniti (Usccb) esorta i fedeli a sostenere la Campagna cattolica per lo sviluppo umano (Cchd), iniziativa che da oltre cinquant’anni permette di contrastare la povertà e migliorare le condizioni di vita delle persone più indigenti nel Paese. “Le organizzazioni sostenute dalla Campagna – informa una nota dei presuli – aiutano chi è in difficoltà ad avere un accesso più facile ed equo al diritto alla casa e all’istruzione e contribuiscono a sviluppare imprese di proprietà dei lavoratori, rendendoli anche in grado di difendere i propri diritti”. In tal modo, essi potranno “guadagnarsi da vivere per costruire famiglie e comunità più forti”. Sostenere questa iniziativa, dunque, sottolineano ancora i vescovi statunitensi, significa “rispondere all’appello alla fraternità, all’amicizia sociale e alla solidarietà che Papa Francesco presenta nella sua Enciclica ‘Fratelli tutti’”.

Contributi possibili anche on line

"L’operato della Cchd – continua l’Usccb - aiuta le persone ad aiutare se stesse a livello di comunità, anche attraverso l'impegno e la cooperazione con i leader religiosi e governativi locali”. I contributi dei fedeli, ricordano ancora i presuli, potranno essere donati attraverso le piattaforme on line delle diverse parrocchie degli Stati Uniti. Solitamente, inoltre, alla fine del mese di novembre si tiene una specifica colletta; nelle principali diocesi del Paese l’iniziativa si è svolta lo scorso fine-settimana, quello del 20 e 21 novembre.

Un’iniziativa lunga 50 anni

Avviata nel 1969, dopo la pubblicazione dell’Enciclica di San Paolo VI “Popolorum Progressio”, la Cchd ha celebrato tra il 2019 e il 2020 il suo 50.mo anniversario di fondazione, sempre con l’obiettivo di affrontare le cause profonde della povertà in America, attraverso la promozione della giustizia sociale, dell’educazione e della solidarietà. Presieduto da monsignor David O’Connell, in cinque decadi di attività l’organismo ha distribuito oltre 8 mila sovvenzioni per un valore di oltre 400 milioni di dollari, così da contribuire a creare un cambiamento radicale della società.

25 novembre 2021, 10:38