Cerca

Vatican News
Da 50 anni raccoglie l'attività della Chiesa nel mondo Da 50 anni raccoglie l'attività della Chiesa nel mondo 

L'Annuario Statistico della Chiesa compie cinquant'anni

Curato dall’Ufficio Centrale di Statistica, il volume elenca minuziosamente da mezzo secolo i dati sull’attività capillare della Chiesa in tutto il mondo

VATICAN NEWS

L’Annuario Statistico della Chiesa raccoglie, dal 1971, i dati più significativi concernenti la presenza e l’opera della Chiesa Cattolica nel mondo intero. Quest’anno, il 2021, ricorre il 50° anniversario del primo Annuario.

L’informazione statistica ufficiale prodotta dall’Ufficio Centrale di Statistica della Chiesa, istituito da San Paolo VI con la Costituzione Apostolica Regimini Ecclesaiae Universae del 15 agosto 1967, abbraccia campi diversi della vita della Chiesa nei vari paesi e continenti del pianeta.

Lo strumento utilizzato per mettere a disposizione degli operatori pastorali l’importante patrimonio informativo è rappresentato dai volumi dell’Annuario Statistico della Chiesa, la cui veste editoriale ha subito nel corso degli anni modifiche di forma e quei perfezionamenti e integrazioni che l’esperienza ha suggerito.

Quanto ai contenuti, gli argomenti affrontati sono presentati secondo una chiave di lettura tematica, organizzati in sette capitoli, così articolati: popolazione cattolica e strutture territoriali, persone impegnate nell’attività pastorale, istituzioni di formazione al sacerdozio e di istruzione, pratica religiosa, istituiti di assistenza e di beneficienza, istituti di vita consacrata e società di vita apostolica di diritto pontificio, tribunali diocesani e regionali per le cause di nullità dei matrimoni.

I dati pubblicati, consentono di descrivere l’azione pastorale della Chiesa e permettono anche di conoscere i mezzi dei quali la Chiesa stessa dispone per esercitare la sua attività e taluni dei più importanti risultati ottenuti.

Ciascun argomento è analizzato nelle sue dimensioni essenziali, a partire da quella temporale e territoriale. I dati correnti e retrospettivi vengono arricchiti da didascalie nelle lingue latina, inglese e francese e sono integrati da indicatori e da grafici per meglio evidenziare le variazioni strutturali e temporali di alcuni basilari aspetti della Chiesa Cattolica.

30 aprile 2021, 13:36