Cerca

Vatican News
Guarire le ferite delle vittime di abusi Guarire le ferite delle vittime di abusi  (©soupstock - stock.adobe.com)

“Guarire le proprie ferite”: in Brasile un focus sugli abusi

Aiutare le diocesi nel supporto alle vittime, nella denuncia e nel cammino di riconciliazione: è l’impegno dei vescovi brasiliani per contrastare il fenomeno. Nelson Giovannelli della Pontificia Commissione per la tutela dei minori: “La Chiesa in Brasile è impegnata da 10 anni su questo fronte”

Silvonei Protz e Benedetta Capelli – Città del Vaticano

Mentre prosegue fino a domani il Simposio internazionale virtuale "Faith and Flourishing: Strategies for Preventing and Healing Child Sexual Abuse", organizzato dalla Harvard Divinity School, insieme con la Pontificia Commissione per la Tutela dei Minori e la Catholic University of America, anche in Brasile si sta tenendo un seminario formativo online sul tema: “Guarire le proprie ferite”. A promuoverlo la Commissione Speciale per la Protezione dei bambini e degli adolescenti della Conferenza nazionale dei vescovi del Brasile (CNBB), la Conferenza dei Religiosi del Brasile (CRB) e il Nucleo Lux Mundi, nato su impulso tra gli altri di Nelson Giovanelli, membro della Pontificia Commissione per la tutela dei minori.

Ascolta la testimonianza di Nelson Giovanelli

Ascolto e cura

Proprio Giovanelli spiega a Vatican News che “lo scopo di questo seminario è l'ascolto e la cura delle vittime sotto il profilo pastorale, spirituale e psicologico con l'obiettivo di curare le ferite provocate dall’abuso. Altro obiettivo – spiega – è quello di capire gli aspetti giuridici nel momento in cui ci sono le denunce. Un terzo scopo di questo seminario e anche l’attuazione delle linee guida per la protezione dei minori in ogni diocesi, congregazioni e ordini religiosi, movimenti ecclesiali e comunità”. Giovanelli sottolinea che “l’elaborazione delle direttrici per la protezione dei minori e degli adulti vulnerabili nella Chiesa del Brasile è già in corso da 10 anni”.

Uno sforzo impegnativo

L’impegno è quello di supportare le diocesi nell’affrontare le denunce, nell’accompagnare le vittime, impiantando uffici appositi come indicato dal Motu Proprio "Vos estis lux mundi" di Papa Francesco. Al lavoro una task-force a tempo pieno che sta aiutando tutte le diocesi del Brasile in questo importante impegno. Al seminario partecipano il presidente della Pontificia Commissione per la protezione dei minori, il cardinale Sean Patrick O'Malley; monsignor José Aparecido Gonçalves, vescovo ausiliare di Brasilia e anche padre Hans Zollner, membro del Centro per la Protezione dell'Infanzia della Gregoriana e della Pontificia Commissione per la Tutela dei Minori. Nel 2019, la prima edizione dell'incontro ha approfondito le questioni relative alla violenza verso bambini e adolescenti commessa da membri della Chiesa.

09 aprile 2021, 10:45