Vatican News
Il Congresso eucaristico internazionale del 1938 a Budapest Il Congresso eucaristico internazionale del 1938 a Budapest 

Ungheria, la gioia della Chiesa per la presenza del Papa per il Congresso Eucaristico

"Adesso dovrò andare in Ungheria alla Messa finale del Congresso Eucaristico internazionale," ha detto Papa Francesco ai giornalisti sul volo di ritorno dall'Iraq. I vescovi: sarà un grande incoraggiamento

Tiziana Campisi - Città del Vaticano

“Con grande gioia abbiamo appreso la notizia che il Santo Padre ha annunciato la sua decisione di venire a Budapest per la Santa Messa alla conclusione del 52.mo Congresso Eucaristico Internazionale”: lo scrivono in un comunicato i vescovi dell’Ungheria dopo che Francesco, durante la conferenza stampa sul volo di ritorno dal viaggio apostolico in Iraq, ha spiegato ai giornalisti che un suo prossimo impegno internazionale sarà in Ungheria.

 

Il Congresso Eucaristico Internazionale è previsto dal 5 al 12 settembre, vuole confermare la fede dei credenti, ricostruire l’identità della comunità cristiana mediante una nuova evangelizzazione, approfondire la comunione con Cristo e con i fratelli, lavorare alla riconciliazione fra i popoli, essere un’occasione per rinsaldare il dialogo tra i cristiani. “Siamo sicuri - concludono i vescovi - che la presenza del Santo Padre sarà un grande incoraggiamento e rinforzamento spirituale a tutti noi e ai partecipanti del Congresso Eucaristico”.

08 marzo 2021, 18:00