Cerca

Vatican News
Bandiera dell'Unione europea Bandiera dell'Unione europea 

Vescovi d'Europa a confronto su pandemia, migrazioni e libertà religiosa

I temi sono al centro della due giorni dell’assemblea di primavera della Comece che si apre oggi con la partecipazione del vicepresidente della Commissione europea Margaritis Schinas

Tiziana Campisi - Città del Vaticano 

Il vicepresidente della Commissione europea Margaritis Schinas prende parte all’assemblea di primavera della Commissione delle conferenze episcopali dell’Unione europea,la Comece, che si tiene, in formato digitale, oggi e domani.

I temi e gli obiettivi

I delegati delle Conferenze episcopali discuteranno di Covid-19, di politiche su migrazione e asilo e di libertà religiosa all’interno dell’Ue. Ad un anno dalla pandemia, che ha causato la morte di oltre 2,5 milioni di persone in tutto il mondo, i vescovi dell’Unione Europea si confronteranno sullo stato attuale del processo di ripresa nell’Ue e dei suoi Stati membri e discuteranno su come promuovere al meglio un approccio centrato sulle persone e basato sui valori nelle politiche dell’Ue, diventato ancora più urgente a causa dell’impatto socio-economico dell’emergenza sanitaria.

La presenza di Margaritis Schinas

La partecipazione di Margaritis Schinas consentirà ai vescovi di analizzare lo stato di avanzamento del “dialogo aperto, trasparente e regolare” tra le Chiese e le istituzioni dell’Ue, sancito dall’articolo 17 del Trattato sul funzionamento dell’Unione europea (TFUE), e di ribadire alcune concrete raccomandazioni politiche in vista dei futuri negoziati sul patto migrazioni e asilo. Tali raccomandazioni sono contenute in una dichiarazione elaborata dal gruppo di lavoro della Comece su migrazione e asilo nel dicembre dello scorso anno. Alla luce delle diverse preoccupazioni nazionali circa la promozione e la protezione della libertà religiosa, i vescovi rifletteranno anche su come affrontare le sfide future.

17 marzo 2021, 07:00