Cerca

Vatican News
Molti gli anziani rimasti soli Molti gli anziani rimasti soli 

Solidarietà a Natale per gli anziani soli: la chiedono le Piccole Sorelle dei Poveri

Regalare un Natale sereno ai nostri nonni. E' l'obiettivo della raccolta fondi lanciata dalle Piccole Sorelle dei Poveri per sostenere la loro missione a vantaggio degli anziani più bisognosi che le religiose assistono a Roma, e su cui pesano le conseguenze del Covid-19

Paolo Ondarza - Città del Vaticano

Vivere di provvidenza, accanto agli ultimi: gli anziani poveri. E' la missione delle Piccole Sorelle dei Poveri che da oltre 150 anni portano avanti nel mondo la loro missione dell’ospitalità agli anziani poveri o di modeste risorse di ogni Paese e religione, accogliendoli come Cristo, curati come in una famiglia e accompagnati con dignità fino alla fine del loro cammino terreno.

Un pomeriggio d'arte per raccogliere fondi

Presenti nei cinque continenti, in 30 Paesi, le Piccole sorelle hanno un unico obbiettivo: il rispetto per la vita di ogni persona. Oggi, 19 dicembre, alle 16.30 dalla pagina Facebook del Forum Cultura Pace e Vita @forumcpv o dal sito www.forumcpv.eu , le suore promuovono un pomeriggio di arte, musica e teatro. Titolo della manifestazione è "Per mano nel tempo". Sarà un'occasione per raccogliere fondi a favore degli anziani in difficoltà assistiti nella casa generalizia delle religiose a Roma.

Gli anziani, prime vittime della pandemia

"La pandemia per il Covid -19 - si legge sul sito del Forum - ha coinvolto e colpito tutti in particolare gli anziani, i nostri nonni. In un momento come questo emerge quindi l’esigenza di rafforzare i legami di solidarietà con specifica attenzione anche ai rapporti intergenerazionali . Il Covid ha mostrato in particolare quanto la “cultura dello scarto” abbia inciso sugli anziani, relegati in condizione di solitudine, precarietà e fragilità sanitaria". Le Piccole Sorelle dei Poveri rappresentano la famiglia per tanti anziani in difficoltà, fornendo loro alloggio, pasti ed assistenza. Scopo della raccolta fondi è dunque quello di sostenere la loro attività e far passare alle persone da loro assistite un Natale sereno. E' possibile partecipare con una donazione tramite il sito gofundme.com

19 dicembre 2020, 16:01