Cerca

Vatican News
Papa Francesco saluta i Vescovi USA, Conferenza Episcopale degli Stati Uniti d'America- 27.01.2020 Papa Francesco saluta i Vescovi USA, Conferenza Episcopale degli Stati Uniti d'America- 27.01.2020 

Vescovi Usa: Covid-19 e razzismo al centro della prossima plenaria

Si svolgerà on line in forma ridotta a causa dell’emergenza del Covid-19, la prossima sessione autunnale della Conferenza episcopale degli Stati Uniti (Usccb) prevista dal 16 al 17 novembre

Lisa Zengarini - Città del Vaticano 

Una riunione del tutto nuova nella forma a causa della pandemia che fa ancora degli Stati Uniti il Paese più colpito al mondo. La prossima sessione autunnale della Conferenza dei vescovi si riunirà in forma virtuale  dal 16 al 17 novembre. Lo rende noto un comunicato della Usccb. L’assemblea inizierà con un intervento del Nunzio apostolico, monsignor Christophe Pierre, e la prolusione del nep- presidente della Usccb José H. Gomez, arcivescovo di Los Angeles. Ai vescovi sarà presentato il nuovo rapporto della National Review Board Board, l’organismo a cui fa riferimento la Commissione episcopale per la protezione dei bambini e dei giovani.

Temi e nomine al centro dei lavori

In primo piano durante i lavori l’attuale emergenza sanitaria e il razzismo, tema quest’ultimo tornato nuovamente al centro del dibattito politico dopo l’omicidio a Minneapolis dell’afro-americano Goerge Floyd e le proteste del movimento Black Lives Matter che ne sono seguite. All’ordine del giorno anche l’approvazione del piano di azione patorale per il quinquennio 2021-2024, il rinnovamento della Commissione episcopale contro il razzismo e l’approvazione del bilancio.

Durante l’assemblea saranno inoltre resi noti i nuovi presidenti di altre otto commissioni episcopali, tra cui quella per la libertà religiosa, e della direzione dei Catholic Relief Services (CRS), l’agenzia dei vescovi per gli aiuti ai Paesi d’oltremare. Il voto è già avvenuto per posta.

10 novembre 2020, 07:12