Cerca

Vatican News
2019.05.25 "Polonia Chiesa Breslavia"

Si è spento il cardinale polacco Gulbinowicz

Il porporato, 97 anni, emerito dell’arcidiocesi di Wrocław (Breslavia), di recente era stato sottoposto a sanzioni da parte della Santa Sede

VATICAN NEWS

È stato un tweet lanciato dall’account della Conferenza dei vescovi polacchi a riferire la notizia della scomparsa, avvenuta oggi, del cardinale Henryk Roman Gulbinowicz, 97 anni, arcivescovo emerito di Wrocław (Breslavia).

Il cardinale era nato il 17 ottobre 1923 a Sukikes, nell’arcidiocesi di Vilnius, e il 18 giugno 1950 aveva ricevuto l’ordinazione sacerdotale. Il 12 gennaio 1970 era stato nominato amministratore apostolico di Vilnius  per il territorio incluso nei confini politici polacchi. L’8 febbraio aveva ricevuto l’ordinazione episcopale. Il 3 gennaio 1976 era stato nominato arcivescovo di Wrocław (Breslavia). Nel concistoro del 25 maggio 1985 era stato creato e pubblicato cardinale, del titolo dell’Immacolata Concezione di Maria a Grottarossa. Il 3 aprile 2004 aveva rinunciato al governo pastorale dell’arcidiocesi.

Dieci giorni fa il porporato polacco era stato raggiunto da provvedimenti emessi dalla Santa Sede, dopo un’indagine svolta nei suoi confronti per molestie, atti omosessuali e collaborazione con l’allora Servizio di sicurezza. In particolare, le decisioni disciplinari nei suoi confronti comprendevano il “divieto di partecipare a qualsiasi celebrazione o riunione pubblica, divieto di usare le insegne vescovili, interdizione dal servizio funebre e della sepoltura in cattedrale".

16 novembre 2020, 12:34