Cerca

Vatican News
 George Frendo arcivescovo di Tirana e presidente conferenza episcopale d'Albania George Frendo arcivescovo di Tirana e presidente conferenza episcopale d'Albania 

Covid Albania, monsignor Frendo in condizioni stabili

Ricoverato d'urgenza in italia, il presidente dei vescovi albanesi non è in situazione critica nonostante le difficoltà respiratorie accusate nei giorni scorsi

Gabriella Ceraso - Città del Vaticano 

Non è in condizioni critiche ma moderate e stabili monsignor Gjergj Frendo, 74 anni, arcivescovo di Tirana-Durazzo e allo stesso tempo presidente della Conferenza episcopale albanese. Il presule è stato ricoverato d'urgenza tra giovedì e venerdì scorso all'ospedale Miulli di Acquaviva delle Fonti (Bari), a causa di alcune complicazioni respiratorie, dopo essere risultato positivo al Covid 19, ed essersi aggravato. Con lui nel trasferimento anche il padre cappuccino italiano frate Bonaventura positivo al coronavirus.

L'ultimo bollettino è del 13 novembre e rassicura sulla stabilità delle condizioni di salute di monsignor Frendo, confermate, ai microfoni della redazione albanese di Vatican News, anche dalla Curia dell'Arcidiocesi di Tirana-Durazzo, precisamente dal vescovo ausiliare monsignor Arjan Dodaj, anche lui posiztivo al Covid- 19. Il presule ribadisce le terapie in corso e la risposta finora positiva di monsignor Frendo. Per lui e per tutti i malati in questo momento così critico, monsignor Dodaj chiede di non cessare di pregare invocando la guarigione.

 

14 novembre 2020, 10:25