Cerca

Vatican News

La bellezza in periferia

Saranno inaugurate domenica prossima nella parrocchia romana di Tor de' Schiavi le pitture di Rodolfo Papa ispirate al tema della Pentecoste. L'intenzione del parroco don Maurizio Mirilli è quella di portare la bellezza in periferia, come occasione di riscatto e crescita

Paolo Ondarza - Città del Vaticano

Un luogo in cui poter celebrare il sacramento della Riconciliazione. Vuole rispondere a questa vocazione la cappella del Perdono nella chiesa parrocchiale romana del Ss. Sacramento a Tor de' Schiavi.

Il perdono e la Pentecoste

Il sacello ospita un quadro molto caro alla comunità locale: la Madonna del Perdono. Un’opera, questa, che il parroco don Maurizio Mirilli ha voluto valorizzare, affidando la decorazione delle pareti dell’ambiente al maestro Rodolfo Papa. Il tema delle pitture ad olio è quello della Pentecoste. La Cappella sarà inaugurata il prossimo 25 ottobre al termine della celebrazione eucaristica delle 12.00.

La Cappella del Perdono nella parrocchia di Tor de Schiavi a Roma
La Cappella del Perdono nella parrocchia di Tor de Schiavi a Roma

L'attualità e la tradizione

Nel registro superiore della cappella il pittore ha dipinto la discesa dello Spirito Santo in una chiava totalmente innovativa. Questa raffigurazione sovrasta l'immagine della stessa grande piazza in cui si erge la Parrocchia, dipinta invece nel registro inferiore. La cappella è trasformata dal pennello di Rodolfo Papa in una grande epifania cosmica. In dialogo con l’iconografia tradizionale l’artista ha inserito piante e animali dal valore simbolico, ma anche segni nuovi, tra cui una mascherina chirurgica. L’esecuzione delle pitture è avvenuta infatti nel periodo della pandemia. La commissione risale a prima del lockdown. Lo studio ed il disegno dei cartoni sono stati eseguiti nella solitudine dell’atelier del maestro tra marzo e aprile. Le pitture invece sono state realizzate appena terminata la fase di emergenza legata al coronavirus.

Il maestro Rodolfo Papa al lavoro sulle pitture di Tor de' Schiavi
Il maestro Rodolfo Papa al lavoro sulle pitture di Tor de' Schiavi

Portare l'arte in periferia

Rodolfo Papa, artista e storico dell’arte, ha dedicato all’arte sacra molte sue opere, in Italia e all’estero, e significative riflessioni teoriche contenute in testi come “Discorsi sull’arte sacra” e “Papa Francesco e le missione dell’arte”, editi da Cantagalli. Don Maurizio Mirilli è invece noto per i suoi libri tra cui “Un briciolo di gioia...purché sia piena” con premessa di Papa Francesco, edito da San Paolo. Alle tante iniziative sociali di aiuto che da anni mette in campo nella sua parrocchia, situata in un quartiere della periferia romana, il sacerdote ha voluto affiancare questa commissione artistica, nella convinzione che la bellezza sia motivo di riscatto e crescita.

 

23 ottobre 2020, 08:00