Cerca

Vatican News
Seoul Seoul  (ANSA)

Nasce a Seoul l'Accademia cattolica delle arti

Voluta dall'arcidiocesi della città coreana, l'Accademia si propone come una raccolta di arti e manufatti in diverse parti del Paese, per permetterne la manutenzione, la conservazione e lo studio. Dovrebbe essere presentata ufficialmente il 29 novembre

Isabella Piro - Città del Vaticano

Diffondere la conoscenza dell’arte sacra ed una sua gestione più professionale: con questo obiettivo, l’Arcidiocesi di Seoul, in Corea del Sud, ha deciso di istituire un’Accademia cattolica delle arti. Il progetto, riporta l’agenzia Ucanews, prevede la raccolta di arti e manufatti all’interno sia dell’arcidiocesi stessa che in altre parti del Paese, per permetterne la manutenzione, la conservazione e lo studio. Pensata come organizzazione no-profit, l’Accademia dovrebbe essere presentata ufficialmente il 29 novembre, nella prima domenica di Avvento.

Una pietra miliare del ministero pastorale

“Sarà una pietra miliare del nostro ministero pastorale – sottolinea padre Mattias Heo Young-yup, responsabile della comunicazione dell’arcidiocesi – e comprenderà anche l’Associazione degli artisti cattolici di Seoul ed alcuni sacerdoti anziani”.

L’Accademia si doterà, inoltre, di un Centro educativo, diretto dallo stesso padre Heo Young-yup, e vorrà essere una risposta all’appello di numerosi cattolici per la tutela delle opere d’arte. Per questo, si pensa anche a progettare un Museo per raccontare la storia della Chiesa di Seoul attraverso l’arte, in modo “sistematico, obiettivo e professionali”. Infine, saranno avviate conferenze e seminari formativi che, a causa della pandemia da Covid-19, si svolgeranno in modalità virtuale.

30 ottobre 2020, 14:39