Cerca

Vatican News

Bassetti, positivo al Covid: “Offro questa prova per tutti i sofferenti"

“È un momento di dolore per tanti, riconciliamoci nel Dio della vita”: si apre così il messaggio diffuso dal Cardinale Gualtiero Bassetti, Arcivescovo di Perugia-Città della Pieve e presidente della Conferenza episcopale italiana (Cei), che nei giorni scorsi è risultato positivo al Covid-19 ed è stato trasferito in ospedale

Isabella Piro - Città del Vaticano

Con un messaggio pubblicato sul sito della Conferenza episcopale italiana di cui è presidente, il cardinale Gualtiero Bassetti ringrazia tutti coloro che gli hanno manifestato vicinanza “con messaggi di solidarietà e con la preghiera” e offre “questa prova per tutti i malati, i sofferenti, le persone che hanno vissuto un lutto, i medici e gli operatori sanitari che prestano soccorso con dedizione e cura, i rappresentanti delle Istituzioni impegnati a porre un argine a questo virus”. Un pensiero particolare, poi, il cardinale lo rivolge “ai vescovi, ai sacerdoti, ai religiosi e alle religiose, ai laici che non hanno mai smesso di testimoniare il volto bello e creativo delle nostre Chiese” .

Uno spiraglio di luce indica il cammino

“Insieme siamo presi in una morsa che sembra stritolare le nostre sicurezze”, continua il presidente della Cei, ricordando anche “la fatica e la stanchezza di un tempo inedito” per “l’umanità intera”. Eppure, prosegue il suo messaggio, “anche quando tutto sembra finito, c’è uno spiraglio di luce che continua a indicare il cammino”, per “evitare solitudine e disperazione” e “sentirci ed essere fratelli e sorelle riconciliati nel Dio della vita”. Il cardinale, fa sapere la Conferenza episcopale italiana, è stato trasferito all’Ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia, "per monitorare le sue condizioni con probabile utilizzo di accertamenti strumentali". “Continuiamo a essere vicini al cardinale – dichiara monsignor Stefano Russo, Segretario Generale della Conferenza Episcopale Italiana –. Lo accompagniamo con la preghiera e l’affetto del Popolo di Dio, certi che il Signore non farà mancare la sua consolazione e il suo sostegno in questa prova”.

Fede, speranza e coraggio

La notizia della positività del porporato al Covid-19 era stata diffusa il 28 ottobre dall’Ufficio nazionale per le comunicazioni sociali della Cei. In una nota si sottolineava che il Cardinale Bassetti “vive questo momento con fede, speranza e coraggio” e che “le sue condizioni sono costantemente monitorate”. Intanto, la Cei si prepara a vivere, il prossimo 3 novembre, una sessione straordinaria, in videoconferenza, del Consiglio episcopale permanente. I lavori prevedonodopo l’introduzione del vice-presidente monsignor Mario Meini, vescovo di Fiesole, “una condivisione e un confronto sulla situazione legata alla pandemia e alla sua progressiva diffusione nel Paese”. Alla conclusione dei lavori, verrà diffuso un comunicato finale.

Ultimo aggiornamento ore 11.00 31.10.2020

30 ottobre 2020, 18:49