Cerca

Vatican News
Giovanni Paolo Ramonda, confermato per la terza volta responsabile generale della Comunità Papa Giovanni XXIII Giovanni Paolo Ramonda, confermato per la terza volta responsabile generale della Comunità Papa Giovanni XXIII 

Ramonda confermato alla guida della Comunità Papa Giovanni XXIII

Ieri pomeriggio la votazione per la terza riconferma. La Comunità, fondata da don Oreste Benzi, “è un gregge – ha affermato Ramonda – che porta una luce particolare nel mondo”

Anna Poce – Città del Vaticano

Giovanni Paolo Ramonda è stato confermato per la terza volta alla guida della Comunità Papa Giovanni XXIII, che ha esportato il carisma dell'accoglienza nelle casa famiglia in 45 Paesi del mondo. È stato eletto ieri, a Rimini, alla prima votazione, con i due terzi dei votanti, dall'Assemblea Generale della Comunità, che ha visto la partecipazione, a causa dell'emergenza Covid-19, solo dei delegati italiani e la votazione online di quelli delle 43 missioni estere.

Per arricchire la missione della Chiesa

“La Comunità Papa Giovanni XXIII è un gregge che porta una luce particolare nel mondo” ha dichiarato Ramonda nel comunicato stampa. “La nostra è una scelta di vita esigente: condividiamo la nostra vita tutti i giorni con i più poveri ed emarginati, oltre ai momenti di preghiera che rimangono fondamentali momenti della Comunità. Continueremo a portare il nostro contributo, insieme alle parrocchie e ai tanti movimenti con cui spesso collaboriamo, alla ricchezza della Chiesa sotto la guida di Papa Francesco". Ramonda, 60 anni, piemontese, sposato con tre figli, è responsabile generale della Comunità Papa Giovanni XXIII dalla morte del fondatore don Oreste Benzi, avvenuta il 2 novembre del 2007

Photogallery

Una comunità fondata nel 1968 da don Oreste Benzi
26 luglio 2020, 12:00