Vatican News
Fedeli in preghiera in Brasile Fedeli in preghiera in Brasile 

In Brasile è vigilia della Giornata della carità, "pilastro di una società fraterna"

In un messaggio per la Giornata che la Chiesa brasiliana celebra il 19 luglio, il presidente dei vescovi locali, monsignor Oliveira de Azevedo, afferma che "la carità non può essere una pratica effimera" ma che è "essenziale per costruire un mondo più giusto", perché "il servizio ha un potere trasformante”

Isabella Piro - Città del Vaticano

"Chi si dedica alla carità è in sintonia con il cuore di Dio": scrive così il presidente della Conferenza episcopale del Brasile (Cnbb), Walmor Oliveira de Azevedo, in una nota diffusa in vista della “Giornata della carità” che nel Paese si celebra domenica prossima, 19 luglio. “La carità non può essere una pratica effimera, che cerca solo di placare la coscienza di coloro che sono disposti ad aiutare – si legge nel documento –, ma essa deve guidare tutte le dimensioni della vita e della società, diventare un pilastro su cui ognuno fonda la propria condotta, facendosi servo del prossimo, che è un fratello”. “Agire in base al principio di solidarietà è urgente e avvia molti cambiamenti nella società e nel cuore stesso dell'uomo”, sottolinea ancora monsignor Azevedo. Essenziale, dunque, per costruire un mondo “diverso, più giusto, solidale e fraterno”, la carità e la Giornata ad essa dedicata è “un’opportunità perché invita tutti, specialmente i cristiani, a riconoscere che il servizio ha un potere trasformante” in ogni ambito.

Carità "intelligente"

Da ricordare che nei giorni scorsi, durante un incontro virtuale, i rappresentati dei 18 Uffici regionali della Cnbb hanno riflettuto proprio sul tema della carità, in particolare al tempo della pandemia da coronavirus. “È necessario articolare la carità in modo che sia intelligente”, ha detto il segretario generale dei vescovi del Brasile, monsignor Joel Portella Amado, affinché essa possa essere davvero uno dei quattro pilastri fondanti della vita ecclesiale, insieme al Pane eucaristico, la Parola di Dio e l’azione missionaria.

18 luglio 2020, 08:43