Cerca

Vatican News

Brasile: al via la Campagna "Abbi cura di lui"

Prendersi cura gli uni degli altri e annunciare la Parola sono gli obiettivi della Campagna per l'evangelizzazione promossa dai vescovi del Paese latino americano

Isabella Piro - Città del Vaticano

“In questo tempo di Avvento, tutte le comunità del Brasile sono chiamate a collaborare all’attività di evangelizzazione”: scrive così la Conferenza episcopale del Brasile (Cnbb) per presentare la colletta nazionale in programma oggi, 15 dicembre, in favore della “Campagna per l’evangelizzazione” che quest’anno ha per tema “Abbi cura di lui”, tratto dal Vangelo di Luca (10,35).  L’evangelizzazione, spiega il presidente dei vescovi, monsignor Walmor Oliveira de Azevedo, “è l'impegno dei cristiani a dare il loro contributo affinché altre persone scoprano il dono della fede e diventino discepoli di Gesù”.

Siamo tutti responsabili

"Siamo tutti responsabili - sottolinea l’Arcivescovo - dell'opera che la Chiesa svolge nell'annuncio del Vangelo e nel rafforzare la rete di comunità”. L’Avvento, in particolare - continua il presule - risveglia nei fedeli la consapevolezza che Dio si è fatto piccolo come Bambino per venire in mezzo a noi e questo ci ricorda l’importanza di “prendersi cura gli uni degli altri” anche “nell’annuncio della Parola”. La partecipazione consapevole di ciascuno alla “Campagna per l’evangelizzazione” sarà, dunque, “segno di comunione missionaria e porrà ogni fedele in un atteggiamento di donazione di tutto ciò che si è e si ha in favore della Chiesa e della sua azione pastorale”.

Gli inizi della Campagna per l'evangelizzazione

Approvata nel 1997 dalla 35.ma Assemblea generale della Cnbb, la “Campagna per l’evangelizzazione” si è tenuta per la prima volta nel 1998 e quindi quest’anno celebra il suo 21.mo anniversario. Il 45 per cento delle donazioni raccolte è destinato ai progetti di evangelizzazione promossi dalle arcidiocesi, diocesi e prelature brasiliane; il 35 per cento viene distribuito alle singole Commissione episcopali per rafforzarne il lavoro pastorale e per pubblicazioni specifiche. Il 20 per cento, infine, va alle 18 Regioni ecclesiali della Cnbb per avviare nuovi progetti non solo di evangelizzazione, ma anche di impegno per la giustizia sociale e di sostegno alle opere missionarie.

15 dicembre 2019, 13:20