Cerca

Vatican News

Insediato il Comitato d’Onore per il Giubileo Lauretano

Dopo la celebrazione dei Vespri e la processione con la statua della Madonna di Loreto di ieri sera, nella festa della Natività di Maria, presiedute dal Vescovo di Sora, Cassino, Aquino e Pontecorvo, Monsignor Gerardo Antonazzo, questa mattina presso la Pontificia Basilica della Santa Casa si è svolto il Solenne Pontificale presieduto da Monsignor Fabio Dal Cin, arcivescovo Delegato Pontificio di Loreto

“La nascita di Maria”, ha detto l’arcivescovo Dal Cin nell’omelia, “è come l’arrivo dell’aurora, che precede la luce della salvezza, Cristo Gesù. Cerchiamo Cristo! La pienezza di vita, la fonte della Gioia: “Guardate a Lui e sarete raggianti” (Sal 34,6), ci invita il salmista.” Nel corso della celebrazione si è svolta la tradizionale accensione della Lampada per l’Italia, affidata quest’anno ai giovani della Comunità Cenacolo di Loreto “Guardate a Lui voi giovani del Cenacolo”, ha detto loro Mons. Dal Cin, che avete l’onore di accendere la Lampada, che arderà in Santa Casa, Casa di tutti i giovani. Oggi voi rappresentate tutti i vostri coetanei dell’Italia e del mondo intero. Guardate a Lui che vi mette in motto dentro, che fa nascere domande grandi, che accende desideri grandi.”

La composizione del Comitato

Al termine della cerimonia sul sagrato l’Arcivescovo Fabio si è recato presso il Museo Pontificio Santa Casa dove si è insediato il Comitato d’Onore per le celebrazioni del Centenario della proclamazione della Beata Vergine di Loreto Patrona degli Aeronauti. Monsignor Dal Cin e il Gen. Alberto Rosso, Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica, presente all’insediamento, hanno chiamato a far parte del Comitato: il cardinale Peter Kodwo Appiah Turkson, Prefetto del Dicastero per il servizio dello sviluppo umano integrale; il cardinale Marc Ouellet, Prefetto della Congregazione per i Vescovi; il cardinale Giovanni Battista Re, Prefetto emerito della Congregazione per i Vescovi e Vice Decano del Collegio Cardinalizio; il Generale Enzo Vecciarelli, Capo di Stato Maggiore della Difesa; il Dott. Luca Ceriscioli - Presidente Regione Marche; il Dott. Antonio D'Acunto - Prefetto di Ancona; il Dott. Renato Poletti, Direttore Generale per il Trasporto Aereo - Ministero infrastrutture e trasporti; Monsignor Santo Marcianò, Ordinario Militare per l'Italia; l’Ing. Carmine Bassetti, Amministratore Unico Aerdorica - Aeroporto delle Marche; il Gen. Giovanni Sciandra, Presidente Nazionale Associazione Arma Aeronautica; il Prof. Guido Valori, Presidente Aero Club d’Italia; il Dott. Luigi Cerioni, Presidente Provincia di Ancona; il Dott. Paolo Niccoletti, Sindaco di Loreto e l’Ing. Roberto Mozzicafreddo, Sindaco di Porto Recanati

L'8 dicembre l'apertura della Porta Santa

Nel suo intervento l’arcivescovo Fabio ha annunciato che il 1° novembre prossimo, nella S. Messa della Solennità di Tutti i Santi, ci sarà la consegna del Decreto da parte della Penitenzieria Apostolica e la solenne Indizione del Giubileo, che inizierà il prossimo 8 dicembre con l’apertura della Porta Santa e si concluderà il 10 dicembre 2020. Come a richiamarci che fratellanza, unità e concordia sono i segni della festa del Giubileo.

Le iniziative di solidarietà nel corso dell’Anno Giubilare

“Saranno diverse le iniziative di solidarietà”, ha affermato Monsignor Dal Cin, “Per quanto riguarda questo Santuario sono lieto di presentarne due: una locale, rivolta all’accoglienza dei Giovani che passeranno a Loreto, sostando nel Centro Giovanni Paolo II, dove saranno accolti, accompagnati e aiutati a comprendere il senso della loro vita. Struttura, questa, che lo stesso Papa Francesco ha voluto promuovere; l’altra per Nazareth, lì dov’è l’altra metà della Casa di Maria. Si tratta di fornire nuove attrezzature specialistiche per la nuova neonatologia dell’ospedale della Sacra Famiglia di Nazareth ed aiutare l’Associazione Mariam di Nazareth nella lotta contro i tumori.”


 

09 settembre 2019, 11:44