Cerca

Vatican News
Interno della Basilica Vaticana Interno della Basilica Vaticana  (Vatican Media)

Regnum Christi: eretta la Federazione e approvati gli statuti

"Una tappa importante in un cammino di rinnovamento": così i Legionari di Cristo dopo l'istituzione della Federazione e l'approvazione dei relativi Statuti

"È una conferma del discernimento che abbiamo fatto tutti insieme e degli Statuti come valido strumento per dare continuità e un nuovo slancio al piano di Dio per la nostra famiglia spirituale".Così i membri del Regnum Christi commentano l'istituzione della Federazione e l'approvazione dei suoi statuti, comunicata dal segretario della Congregazione per gli Istituti di vita consacrata e le Società di vita apostolica - Civcsva, mons. José Rodríguez Carballo e datata 31 maggio, Festa della Visitazione di Maria. In essa l'auspicio che la "nuova struttura di comunione contribuisca a promuovere e approfondire il carisma comune e a favorire la collaborazione in vista della missione" ricevuta dalla Chiesa.

La federazione è formata e governata collegialmente tra i Legionari di Cristo, i laici consacrati e le consacrate, con voto consultivo dei laici, che sono individualmente associati a detta Federazione.  Gli Statuti entreranno in vigore il 15 settembre 2019 ad experimentum per 5 anni.

I Legionari di Cristo parlano di un cammino di rinnovamento come di un processo partecipativo e globale in cui dal 2010 tutti i membri del Regnum Christi delle quattro vocazioni - circa 22.000 tra Legionari di Cristo, consacrati, laici consacrati e laici - hanno avuto l'opportunità di essere coinvolti.

"Il cammino è stata una sfida, talvolta con difficoltà e tensioni, però ha dato come frutto questo passo che non è una conquista personale di qualcuno ma lo sforzo congiunto di tutti nel comune tentativo di essere docili allo Spirito Santo", riconoscono i direttori generali P. Eduardo Robles-Gil, LC, dei legionari di Cristo,  Gloria Rodríguez, delle consacrate del Regnum Christi, e Jorge López, dei laici consacrati del Regnum Christi . Con questa approvazione, aggiungono,  si è chiusa una "tappa importante della storia del Regnum Christi nella quale abbiamo cercato di comprendere più profondamente la sua identità per poter trovare una struttura canonica che aiuti a custodire lo spirito e a vivere la missione che scaturiscono dal nostro carisma”.

Il cammino di rinnovamento che il Regnum Christi ha percorso per mano della Santa Sede è iniziato 8 anni fa, dopo aver appreso degli scandali e dei crimini di padre Marcial Maciel. Durante questo periodo, i Legionari di Cristo hanno elaborato nuove Costituzioni; i laici consacrati e le consacrate sono stati canonicamente riconosciuti come Società di vita apostolica di diritto pontificio con le loro rispettive costituzioni, e i laici hanno elaborato i loro Regolamento: un codice secondario che, insieme ai nuovi Statuti della Federazione Regnum Christi, entrerà in vigore il 15 settembre 2019.

12 giugno 2019, 19:49