Cerca

Vatican News
Cina. Messa Crisma nella diocesi di Mindong Cina. Messa Crisma nella diocesi di Mindong 

Cina: Ausiliare Guo Xijin concelebra Messa Crismale con Ordinario di Mindong

Il vescovo cinese Vincenzo Guo Xijin questa mattina ha potuto concelebrare la Messa del Crisma del Giovedì Santo, insieme all’Ordinario della diocesi di Mindong (Fujian). Un segno significativo per l’unità della Chiesa che attesta anche la volontà delle autorità di Pechino di tener fede all’Accordo Provvisorio siglato con la Santa Sede lo scorso settembre

Nella diocesi di Mindong, fino a qualche mese fa Guo Xijin era l’Ordinario riconosciuto dalla Santa Sede ma non dal governo e guidava la comunità cosiddetta “sotterranea”. Per favorire l’unità della Chiesa, Roma ha riconosciuto il vescovo cosiddetto “ufficiale” Vincenzo Zhan Silu, e ha affidato a Guo Xijin il ruolo di ausiliare per la diocesi.
Nelle scorse settimane era sembrato che l’ex Ordinario, ora Ausiliare, non avrebbe potuto concelebrare la Messa del Crisma, che la mattina del Giovedì Santo raduna attorno al vescovo tutti i sacerdoti per la benedizione degli olii santi utilizzati durante l’anno per amministrare i sacramenti. Secondo alcune informazioni Guo Xijin non sarebbe ancora stato riconosciuto dall’Ufficio affari religiosi e pertanto si era detto che gli sarebbe stata proibita la partecipazione alla concelebrazione con le insegne episcopali.

Segnale positivo e incoraggiante per il dialogo Santa Sede-Cina

Invece, come attesta l’immagine qui pubblicata, tutto si è risolto per il meglio e i due vescovi, l’ordinario Zhan Silu riconosciuto dal Papa, e il suo ausiliare Guo Xijin, hanno potuto concelebrare la Messa crismale. La notizia rappresenta un segnale positivo e incoraggiante per il dialogo tra la Santa Sede e le autorità della Repubblica Popolare Cinese. Lo scorso 28 febbraio il cardinale Segretario di Stato Pietro Parolin, intervistato da Vatican News, aveva detto: «Ora è importante dare esecuzione all’Accordo provvisorio sulle nomine dei vescovi in Cina, e cominciare a farlo funzionare nella pratica».
 

18 aprile 2019, 10:40