Cerca

Vatican News

Panama. Un logo con il cuore di Maria e la Croce della Gmg

Tre colori e sei simboli capaci di racchiudere e rilanciare il soffio dello Spirito che accompagnerà la Gmg di Panama

Massimiliano Menichetti - Città del Vaticano

La tenerezza e l’abbandono di Maria hanno guidato la mano di Ambar Calvo, la studentessa in architettura di Panama, che ha materialmente creato il logo della Gmg 2019. Tre i colori: rosso, blu e celeste, per indicare l’amore e la Passione di Cristo, richiamare la veste della Vergine Maria, l’Oceano Pacifico, il Mare dei Caraibi e i colori della bandiera di Panama.

Ambar Calvo ha disegnato il Logo ufficiale della Gmg di Panama

L'amore immenso di Maria

Un logo semplice che sovrappone la lettera “M” ad un cuore, a rappresentare l’amore sconfinato della Madre di Dio per tutta l’umanità. E’ infatti Maria la protagonista del disegno, mostrata attraverso la tenerezza della silhouette nel momento in cui ha concepito il Bambino Gesù.

La Croce pellegrina

Chiaramente visibile in rosso la “Croce pellegrina”, simbolo e testimonianza itinerante della Giornata Mondiale della Gioventù. Comparve per volontà di Giovanni Paolo II nel 1984 in occasione dell’Anno Santo della Redenzione.

La strada per incontrare Gesù

Il pittogramma, naturalmente, non dimentica il luogo dove si svolge l’incontro dei giovani provenienti da tutto il modo, imprimendo il profilo dell’istmo di Panama sul cuore e la “M”. Per Ambar il corpo di Maria è anche “la strada per incontrarci con Gesù e Panama è quella strada nel 2019”. I piccoli puntini bianchi che si vedono sono un segno della corona della Madre Celeste e rappresentano i pellegrini provenienti da ogni continente. “Sì” di una festa per tutti i giovani del mondo. 

 

 

 

14 gennaio 2019, 11:40