Vatican News
Chiesa in Africa Chiesa in Africa  (ANSA)

Kenya: ucciso un sacerdote in una rapina

Ucciso ieri mattina a Kikuyu vicino Nairobi, in una rapina a mano armata, il sacerdote keniano John Njoroge Muhia. Si stava recando in banca per versare i soldi delle offerte dei fedeli

Ieri mattina, padre John Njoroge Muhia parroco della parrocchia di Kinoo a Kiambu, a 25 km da Nairobi, si stava recando in una banca nella città di Kikuyu, per versare i soldi delle offerte dei fedeli, quando è stato avvicinato da quattro malviventi in motocicletta. I malviventi hanno bloccato la macchina del prete su una strada accidentata, lo hanno costretto a fermarsi e gli hanno chiesto di consegnare la borsa che aveva nell’auto. Di fronte all’esitazione del sacerdote, uno dei rapinatori ha estratto una pistola, ha esploso dei colpi attraverso il lunotto anteriore, che hanno raggiunto p. Njoroge nel petto. I malviventi si sono quindi impossessati della borsa del sacerdote e di un telefono cellulare e sono fuggiti in motocicletta. Un testimone oculare in un cantiere vicino ha detto di aver sentito dei colpi di pistola e ha visto due motociclette sfrecciare ad alta velocità. Il sacerdote è stato dichiarato morto all'arrivo all'ospedale della contea.

Il dolore della chiesa locale

"Siamo rattristati dall'uccisione di padre Njorog. L'uccisione di servitori del Signore è inaccettabile” ha dichiarato padre Francis Kiarie, che ha lavorato insieme al sacerdote ucciso. Padre John Njoroge Muhia, 56 anni, originario di Gatitu, è stato ordinato sacerdote il 30 dicembre 1994 ed ha prestato servizio presso la St Peter the Rock Parish a Kinoo. (L.M. - Agenzia Fides)

 

11 dicembre 2018, 11:23