Versione Beta

Cerca

Vatican News
Mons. Oscar Arnulfo Romero Galdámez Mons. Oscar Arnulfo Romero Galdámez 

Mons. Romero: reliquie arrivate a Città di Panama in vista della Gmg

Con una cerimonia presieduta da mons. José Domingo Ulloa Mendieta, i fedeli panamensi hanno accolto nella Basilica di Don Bosco il reliquiario contenente un pezzo di stoffa macchiato con il sangue del Beato, un busto e una replica della sua mitra. L’arcivescovo ha inoltre ricevuto la reliquia da esporre nella Cattedrale della città, un piccolo frammento di una costola del martire

È arrivata nei giorni scorsi nella Basilica di Don Bosco a Città di Panama la reliquia del Beato Óscar Arnulfo Romero Galdámez, uno dei patroni della prossima Giornata mondiale della gioventù, dal 22 al 27 gennaio 2019, il cui rito di canonizzazione sarà celebrato da Papa Francesco il 14 ottobre. La cerimonia nella capitale centroamericana è stata presieduta dall’arcivescovo di Panama, mons. José Domingo Ulloa Mendieta.

Le reliquie

I fedeli hanno accolto il reliquiario contenente un pezzo di stoffa macchiato con il sangue del Beato quando venne ferito a morte, il 24 marzo 1980, un busto e una replica della sua mitra. La reliquia resterà a Panama fino alla Gmg e durante questo periodo sarà portata in pellegrinaggio in varie parti del Paese. L’arcivescovo José Domingo Ulloa Mendieta ha pure ricevuto dal postulatore salvadoregno della causa di Romero, il sacerdote Rafael Urrutia, la reliquia di ‘primo grado’ da esporre nella Cattedrale della città: si tratta di un piccolo frammento di una costola del martire, estratta al momento dell’autopsia.

Le canonizzazioni

Alla Santa Messa del 14 ottobre in Piazza San Pietro Papa Francesco pronuncerà la formula di canonizzazione anche per Paolo VI, Francesco Spinelli, Vincenzo Romano, Maria Caterina Kasper, Nazaria Ignazia di Santa Teresa di Gesù, Nunzio Sulprizio.

05 ottobre 2018, 12:17