Versione Beta

Cerca

Vatican News
Donna in preghiera Donna in preghiera  (AFP or licensors)

Dakar: Assemblea dell’Unione mondiale donne cattoliche

"Donne dell'Umofc, portatrici dell'acqua viva ad un mondo assetato di pace". È ispirato al brano del Vangelo di Giovanni sull'incontro di Gesù con la Samaritana il tema dell’assemblea generale dell’Unione mondiale delle organizzazioni femminili cattoliche (Umofc/Wucwo), in corso dal 16 ottobre a Dakar in Senegal

Lisa Zengarini – Città del Vaticano

Ai lavori, aperti alla presenza dell’arcivescovo di Dakar, mons. Benjamin Ndiaye, e del Presidente del Senegal Macky Sall, partecipano delegate da 35 Paesi nel mondo e anche alcune donne musulmane senegalesi.

Un’occasione per condividere preoccupazioni comuni

La sessione è “un’occasione per condividere le preoccupazioni delle donne cattoliche sui problemi dell’acqua, fattore di sviluppo, e sulla pace perché quando c’è la guerra sono le donne e i bambini le principali vittime”. Così – riporta La Croix - ha presentato l’evento Anne-Marie Mansaly, portavoce delle Unioni diocesane delle associazioni femminili cattoliche del Senegal (CUDAFCS).

Promuovere la solidarietà tra le organizzazioni femminili cattoliche

L’obiettivo – spiega - è di trovare strade di collaborazione ispirandosi alla Samaritana di Giovanni: “Attorno a questa collaborazione simbolizzata dall’acqua, vogliamo creare delle catene di solidarietà: che le donne delle città che sono più ricche possano aiutare quelle delle campagne, che le donne europee possano sostenere quelle del continente africano”.

Guerre in Africa in primo piano

E all’acqua viva del Vangelo è collegato il tema della pace al centro dei lavori, in particolare la pace in Africa, dove molti Paesi sono afflitti dalle guerre di cui le donne sono le principali vittime. L’Umofc richiameranno l’attenzione dei governanti sulla necessità di mettere in primo piano la lotta alla povertà per arginare il terrorismo.

Un centinaio di organizzazioni femminili nel mondo

Fondata nel 1910 per incoraggiare il protagonismo della donna nella Chiesa e nella società, l’Umofc/Wucwo riunisce oggi un centinaio di organizzazioni femminili cattoliche in 66 Paesi dei cinque continenti.
 

18 ottobre 2018, 08:12