Versione Beta

Cerca

Vatican News
Basilica San Francesco, Assisi Basilica San Francesco, Assisi 

Giovani, il via ad Assisi dell'International Meeting

Presenti migliaia di ragazzi da tutto il mondo. Tema di questa ottava edizione: La bellezza della santità. A conclusione, l'arrivo dei giovani a Roma e l’incontro con Papa Francesco in Piazza San Pietro

Federico Piana - Città del Vaticano

Riuniti ad Assisi a partire fino al 19 di agosto, migliaia di ragazzi provenienti da ogni parte del mondo si interrogheranno su un quesito, non proprio tra i più semplici: come fare per risplendere agli occhi di Dio e scoprire la bellezza della santità? L’International Meeting Giovani, giunto alla sua ottava edizione, quest’anno ha voluto alzare l’asticella del confronto e porre al centro dei lavori di laboratori, gruppi di studio e riflessioni, proprio questa complicata tematica. L’approfondimento e le speculazioni intellettuali, però, sarebbero vane senza l’aiuto della preghiera. Allora, ecco che gli organizzatori dell’evento hanno provveduto con strumenti concreti per mantenere vivo il rapporto con il Signore: la  messa quotidiana, il santo rosario e poi i pellegrinaggi a Santa Maria degli Angeli, all’Eremo della Carceri, a Rivotorto.

Riscoprire la santità delle piccole cose

“Il nostro obiettivo, come organizzatori, è quello di far scoprire ai ragazzi la santità quotidiana, che rappresenta la vocazione del cristiano” spiega con convinzione a Radio Vaticana Italia fra' Simone Tenuti, del Centro Francescano ‘Giovani di Assisi’ (Ascolta l'intervista integrale). Poi aggiunge un esempio : “Guardiamo a San Francesco: ci accorgiamo che non è nato santo, lo è diventato. E ogni giovane, ognuno di noi, può identificarsi nel cammino di San Francesco verso la santità. Una santità fatta di piccole cose, di mortificazioni e gioie quotidiane”. Dunque, santi si può diventare sul lavoro, in famiglia, con gli amici, in vacanza, su un tram: “Questo è il cuore del messaggio”, conferma fra Tenuti.

La bellezza della santità

Se gli si chiede come si può spigare ad un giovane la bellezza della santità, fra Tenuti non ha alcuna esitazione e risponde ripetendo quello che lui stesso definisce un vecchio ritornello che cantilena ogni volta che un gruppo di giovani si reca in visita alla Basilica di San Francesco: ”Guardate la bellezza di questa maestosa basilica! E’ incredibile. Ma sappiate che molto più bella e ricca è la vita di San Francesco, perché ha seguito la strada indicata dal Vangelo. Ciascuno di noi, che è chiamato ad imitare San Francesco, è molto più bello di questa basilica perché siamo stati creati a immagine e somiglianza di Dio e siamo chiamati alla risurrezione. Cosa che per questa basilica non è prevista…”.

Domenica a Roma per abbracciare Papa Francesco

Da venerdì 17 agosto i giovani del Meeting si sposteranno a Roma per dare vita, in serata, ad una evangelizzazione di strada mentre domenica mattina saranno presenti in Piazza San Pietro per abbracciare Papa Francesco.

13 agosto 2018, 11:35