Versione Beta

Cerca

VaticanNews
Scout d'Europa riuniti nella base nazionale “Brownsea” di Soriano nel Cimino (VT) Scout d'Europa riuniti nella base nazionale “Brownsea” di Soriano nel Cimino (VT) 

Scout d’Europa, testimoniare ai giovani fede e accoglienza

La XIV Assemblea Generale degli Scout d’Europa in Italia ha riaffermato la forza della proposta educativa dello scautismo cattolico

Salvatore Tropea – Città del Vaticano

Si è conclusa domenica 3 giugno la XIV Assemblea Generale dell’Associazione Italiana Guide e Scouts d’Europa Cattolici, presso la base nazionale “Brownsea” di Soriano nel Cimino, in provincia di Viterbo. L’evento, dal tema “Sulla Strada per Educare, Testimoniare e Trasmettere”, è stato un momento per confermare la continuità dell’Associazione con il percorso tracciato dai vescovi italiani e per riaffermare l’importanza della proposta educativa.

Verifica e progettazione del cammino futuro

I tre giorni dell’Assemblea (dal 1 al 3 giugno) sono stati dedicati alla verifica del cammino svolto nell’ultimo triennio, allo svolgimento di laboratori tematici e ai vari adempimenti legati alla vita associativa nazionale, come il rinnovo di alcune cariche del consiglio direttivo. Cuore dell’evento la Celebrazione eucaristica finale, presieduta da mons. Nunzio Galantino, segretario generale della Cei, come racconta don Paolo La Terra (Ascolta), assistente nazionale dell’Associazione. “Un momento – spiega il sacerdote – che ha confermato l’attenzione della Chiesa italiana verso gli scout d’Europa, ma anche la centralità dell’eucarestia nella nostra realtà”.

Educare, testimoniare, trasmettere

I tre temi dell’Assemblea, spiega don La Terra, “sono stati declinati attraverso dieci laboratori e si sono focalizzati sulle esigenze emerse all’interno di un percorso di preparazione che è stato svolto nelle quattro regioni in cui è divisa l’Associazione sul territorio nazionale, ovvero nord, sud, est e ovest”. La scelta delle tematiche ha rispecchiato il percorso della Chiesa italiana in questi ultimi anni, quindi, come sottolinea l’assistente nazionale, “l’impegno nell’educazione che è una vera e propria sfida di questi tempi; la testimonianza che siamo chiamati a dare come capi e la trasmissione dei valori cristiani che Papa Francesco ci invita a fare soprattutto nelle periferie”.

Galantino: costruire tenda dell’accoglienza

Durante l’omelia della Messa di sabato sera, mons. Nunzio Galantino ha invitato gli scout a costruire nella società una tenda dell’accoglienza. Parole che “hanno un significato profondo e ben preciso – spiega don La Terra – perché il riferimento non è casuale”. La tenda, infatti, è uno degli strumenti fondamentali dello scautismo e “dà l’idea di un riparo e di una precarietà che ci invita ad essere essenziali e, allo stesso tempo – precisa il sacerdote – è fatta per accogliere ed ospitare, quindi abbandonando l’autoreferenzialità”. Un invito, dunque, al dialogo pur restando fedeli alla propria identità.

La sfida dei cristiani oggi

La Federazione dello Scautismo Europeo (Fse), alla vigilia dell’evento, aveva sottolineato con preoccupazione che “la presenza dei cristiani nella società è sempre più di minoranza”. Sotto questo punto di vista, prosegue don Paolo La Terra, “la sfida dei cristiani non è giudicare se siamo molti o pochi, ma vivere nel mondo di oggi rimanendo fedeli al proprio credo e continuare ad educare secondo il metodo scout e nella prospettiva di santità quotidiana”.

Scautismo: formazione integrale dei giovani

L’importanza e la peculiarità della proposta educativa dello scautismo cattolico è rappresentata, in primis, dalla “fedeltà assoluta al magistero della Chiesa”. Inoltre rappresenta, secondo don La Terra, un'importante “realtà educativa che si occupa della formazione globale della persona. La formazione spirituale – conclude il sacerdote – viene quindi proposta e integrata secondo le linee guida del fondatore Baden-Powell per la crescita dei ragazzi in quanto buoni cristiani e buoni cittadini”.

Photogallery

XIV Assemblea Generale dell’Associazione Italiana Guide e Scouts d’Europa Cattolici
04 giugno 2018, 12:39