Versione Beta

Cerca

Vatican News

Notte Sacra, musica e preghiera nel cuore di Roma

Al via il 12 maggio la seconda edizione della "Notte Sacra", iniziativa promossa dalla diocesi di Roma e dall'Opera romana pellegrinaggi.

Amedeo Lomonaco - Città del Vaticano

Una notte alla scoperta della bellezza, attraverso la musica, la riflessione e la preghiera. Ma anche un iinerario tra le chiese del centro dedicato alla perfetta letizia di San Francesco. Con queste parole mons. Gianrico Ruzza, vescovo ausiliare del settore Centro di Roma e segretario generale del Vicariato, ha presentato, durante la conferenza stampa tenutasi stamani nel Palazzo apostolico Lateranense, la Notte Sacra, evento giunto alla seconda edizione e in programma dalla sera di sabato 12 maggio all’alba di domenica 13. All’incontro con i giornalisti hanno partecipato tra gli altri la giornalista Francesca Fialdini - che presenterà questa iniziativa promossa dalla diocesi di Roma e sponsorizzata da Euroma2 - e il presidente del complesso commerciale Davide Maria Zanchi. “Noi pensiamo – ha detto mons. Remo Chiavarini, amministratore delegato dell’Opera Romana Pellegrinaggi - a portare i pellegrini nei luoghi dei pellegrinaggi classici, Fatima o Lourdes, ma sempre di più ci siamo accorti che Roma stessa è luogo di pellegrinaggi". 

Il programma della Notte Sacra

Il primo appuntamento è in programma alle 19 di sabato 12 maggio, nella chiesa di Sant’Andrea della Valle, con la celebrazione dei Primi Vespri solenni dell’Ascensione insieme alla Cappella Musicale Santi XII Apostoli diretta da Gennaro Becchimanzi. Si proseguirà nella stessa chiesa con Alice in “Alice Recital” e Giovanni Caccamo in “Eterno Tour” insieme a Beppe D’Onghia ed Ensemble e con Maria Letizia Gorga. A Santa Maria in Aracoeli si terrà un incontro con padre Massimo Fusarelli a cui seguirà l’esecuzione de “Il Tesoro e la Sposa”, l’oratorio sacro ispirato a san Francesco, con Lina Sastri, scritto e diretto da mons. Marco Frisina, che dirigerà il Coro della diocesi di Roma e l’Orchestra Fideles et Amati.

L’ultimo evento nella chiesa di San Francesco a Ripa

La “Notte” andrà avanti nella basilica dei Santi XII Apostoli, dove Antonella Ruggiero eseguirà “Cattedrali”, con Sebastiano Somma, all’organo Fausto Caporali e il Coro Musicanova diretti da Fabrizio Barchi. A Santa Maria in Portico a Campitelli, Santi Scarcella sarà protagonista con “Vulannu chiu pi da” (Volando più in là). San Bartolomeo all’Isola farà da cornice allo “Stabant Matres: a tutte le donne”, di e con Deborah De Blasi e Ensemble ArsinProgres. L’evento si concluderà il 13 maggio alle ore 8.00 a San Francesco a Ripa con la celebrazione della Messa animata dalla Cappella Musicale Lauretana, diretta da Adriano Caroletti.

A Roma chiesa dedicata a San Giovanni Paolo II

A margine della conferenza stampa, il presidente di Euroma2, Davide Maria Zanchi,  ha annunciato che nell’area dei mercati generali verrà costruita anche una chiesa dedicata a San Giovanni Paolo II. I lavori dovrebbero iniziare ad autunno e terminare dopo 30 mesi.

A Roma una chiesa dedicata a San Giovanni Paolo II
08 maggio 2018, 16:41