Versione Beta

Cerca

Vatican News

#GiovanniXXIII: il corpo del Santo a Sotto il Monte per la venerazione dei fedeli

Sotto il Monte accoglie l’urna contenente le spoglie di Giovanni XXIII. Ecco come la Chiesa e la comunità locale hanno organizzato l’arrivo dei pellegrini fino al 10 giugno

Uno straordinario entusiasmo accompagna il ritorno di Papa Roncalli nella sua terra natale. Lo suggerisce la mobilitazione dei volontari così come il numero di prenotazioni per visitare il corpo del Santo che sarà esposto nella chiesa di Santa Maria della Pace, attigua alla chiesa parrocchiale dedicata a San Giovanni Battista. Nella puntata odierna di #GiovanniXXIII, il parroco di Sotto il Monte, mons. Claudio Dolcini, si sofferma sul percorso dei pellegrini.

L’itinerario

Dal Giardino della Pace alla cripta, che rappresenta il culmine del cammino di spiritualità. E poi tanti altri luoghi che aiutano a ripercorrere la vita di Angelo Giuseppe Roncalli e il suo legame con quello che definiva “il caro nido di Sotto il Monte”: la chiesa del battesimo; la casa natale; la residenza estiva di Ca’ Maitino trasformata negli anni in museo; e nei dintorni l’abbazia di Sant’Egidio nella frazione di Fontanella.

Il libro

Mons. Dolcini traccia l’identikit del pellegrino e racconta ciò che è contenuto anche in un libro pubblicato in questi giorni da Morcelliana scritto assieme allo storico Marco Roncalli che s’intitola ‘Un paese, un santo. Sotto il Monte Giovanni XXIII’. Un piccolo volume che offre al lettore non solo la presentazione dei luoghi, ma soprattutto l’opportunità di comprendere l’evoluzione del santuario.

Calendario e celebrazioni della Peregrinatio

Stampa calendario, temi e celebrazioni

 

28 maggio 2018, 09:00