Cerca

Vatican News
Il cardinale Sérgio da Rocha, presidente Conferenza episcopale brasiliana Il cardinale Sérgio da Rocha, presidente Conferenza episcopale brasiliana 

Card. Sérgio da Rocha: il Papa ama molto il popolo e la Chiesa brasiliani

Il presidente della Conferenza nazionale dei vescovi brasiliani è stato ricevuto ieri da Papa Francesco. Missionarietà della Chiesa e giovani, al centro del loro colloquio

Cristiane Murray - Città del Vaticano

"Papa Francesco dimostra sempre un immenso amore per il Brasile, per la Chiesa in Brasile, per il popolo brasiliano". Il presidente della Conferenza nazionale dei vescovi brasiliani (CNBB), card. Sérgio da Rocha, racconta così il suo incontro, ieri in Vaticano, con il Papa.

La missione della Chiesa in Brasile

L’arcivescovo di Brasilia ha parlato con Francesco, tra l’altro, della missione della Chiesa in Brasile oggi, della quale sono stati messi in luce tre aspetti: la necessità di progredire sempre di più nella fedeltà alla missione della Chiesa; il bisogno di camminare insieme nella preghiera come Chiesa, per superare le sfide pastorali e altri problemi della realtà brasiliana, e infine la speranza riposta in Cristo.

Prossimo Sinodo: ascoltare i giovani

Anche il Sinodo 2018 dedicato ai giovani, e di cui il card. da Rocha è stato nominato dal Papa Relatore generale, è stato all'ordine del giorno dell'incontro. Francesco, ha detto il porporato, ha insistito sul fatto che dovremmo ascoltare i giovani, accogliendo la loro pluralità.

Ascolta l'intervista al card. da Rocha

 

07 aprile 2018, 14:03