Versione Beta

Cerca

VaticanNews

Il Grido inascoltato. S.O.S. giovani: libro di Chiara Amirante per il Sinodo

La fondatrice della Comunità Nuovi Orizzonti racconta ragioni e speranze legate al disagio giovanile attraverso le testimonianze di tanti ragazzi che hanno cambiato radicalmente la loro vita e sono diventati testimoni della gioia di Cristo Risorto

Gabriella Ceraso- Città del Vaticano

"Prima esistevo solo io; adesso il mio cuore si è realmente dilatato": sono le parole di Giulia, una ragazza che come Elena, Valentina, Massimiliano e tanti altri si raccontano nell'ultimo libro di Chiara Amirante la fondatrice e presidente dell'Associazione internazionale Nuovi Orizzonti, attiva da trent'anni sul fronte del disagio giovanile.

Le voci dei giovani in primo piano

Prima sprofondati nel baratro della prostituzione, degli abusi, delle dipendenze, poi testimoni della "gioia di Cristo Risorto": sono così i ragazzi ai quali dà voce Chiara Amirante, e al loro grido inascoltato è dedicato l'agile volumetto che ci ha raccontato lei stessa. Un grido di dolore che però si trasforma in grido di gioia. L'obiettivo è - spiega l'autrice- comprendere meglio quali sono i disagi del mondo giovanile, con dati a dir poco preoccupanti, tanto da parlare di una nuova " guerra mondiale silenziosa", e come poterli affrontare e superare in un percorso "di guarigione del cuore e di formazione", alla scuola di Colui che è la Vita! Il risultato è che oggi sono oltre 500mila i Cavalieri della Luce impegnati a vivere il Vangelo a portarne l'annuncio  a più persone possibili.

Amatevi com io vi ho amato!

La certezza che ha mosso Chiara sin dalla prima notte in cui è uscita in strada per " mettersi in ascolto",  è che " l'amore è più forte e rende l'impossibile, possibile". Quello che "convince ragazzi lontanissimi da Dio e dalla fede a intraprendere un cammino anche spirituale", racconta, non sono le parole dette, ma l'amore, il " sentirsi accolti e accompagnati senza tornaconti nè giudizi". Da lì poi la proposta di provare a vivere il Vangelo, e la constatazione certa, che la vita cambia.

Un sussidio al prossimo Sinodo

Il volumetto si propone anche come un valido contributo in vista del Sinodo del prossimo autunno che Francesco ha voluto dedicare ai giovani . "Mettersi in ascolto come chiede il Papa, è cosa urgente", spiega Chiara Amirante, "i vescovi, i sacerdoti e la Chiesa stessa non lo fanno abbastanza, secondo la mia esperienza di questi anni". Da qui la voglia di un libro, sottolinea l'autrice, che possa "aiutare non solo a capire meglio le cause e i volti del disagio inespresso dei giovani, ma anche a svelare ancora una volta che "se diamo ai giovani grandi orizzonti e grandi ideali sono capaci di sorprenderci e di donarci testimonianze eroiche ".

Ascolta e scarica l'intervista a Chiara Amirante

 

 

 

06 aprile 2018, 11:37